Pubblicità di scarpe online: cosa c’è da sapere

Condividi

Che si tratti di retail privato o di un negozio di calzature avviato che vuole ampliare il proprio business raggiungendo nuovi clienti, oggi fare pubblicità di scarpe online è irrinunciabile. Per chi si occupa di calzature, la pubblicità online fa una differenza sostanziale.

Quali sono le migliori piattaforme da utilizzare per vendere scarpe online? E come strutturare una strategia di web marketing efficace? Dal circuito Google ai canali social, ecco tutto quello che c’è da sapere per fare pubblicità di scarpe e calzature online.

Calzature online: scegliere l’obiettivo

Il primo passo di un piano marketing efficace, sul web ma non solo, è la definizione del proprio obiettivo. Nel caso specifico, a cosa si vuole puntare facendo pubblicità di scarpe e calzature online? A seconda del target da raggiungere, verrà elaborata una strategia ad hoc e saranno diversi i contenuti e i canali.

L’obiettivo finale è chiaramente quello di aumentare le vendite, incentivando gli utenti all’acquisto. Quello che cambia sono le modalità con cui raggiungerlo. Si può puntare sulla notorietà e sulla brand awareness, per far conoscere il marchio e i suoi prodotti. Questo è particolarmente indicato per un’azienda nuova, che deve farsi conoscere e deve attirare potenziali clienti.

Un altro obiettivo è quello di puntare sulla cosiddetta FOMO, fear of missing out, letteralmente “paura di perdere qualcosa”. Consiste in quelle pubblicità che mirano a trasmettere un senso di urgenza all’acquisto, si possono per esempio publicizzare le ultime poche disponibilità degli articoli o la scadenza di una promozione speciale. O ancora, si può puntare sulle novità. Gli utenti online vogliono vedere sempre contenuti nuovi e si aspettano di incontrare nuovi prodotti in evidenza ad ogni accesso sullo shop online.

È stato stimato come il 75% delle query su Google siano nuove ogni mese. Incontrare una novità è determinante per il processo di acquisto dei consumatori digitali.

A seconda della strada che si vuole seguire, si attuerà una strategia cross-mediale in grado di sfruttare i vari canali a disposizione. Ogni piattaforma con contenuti dedicati per adeguarsi alle dinamiche di fruizione e alle abitudini degli utenti.

 

Pubblicizzare le scarpe con Google

Per capire l’importanza di fare pubblicità di scarpe online basta partire da pochi e semplici dati. Il customer journey ormai inizia quasi sempre su Internet. È stato stimato come oltre il 60% dei consumatori inizi il proprio processo d’acquisto da un input online, che può essere una query su Google o la visualizzazione di un annuncio.

Appare subito evidente come la presenza e la visibilità online siano irrinunciabili. A partire dal motore di ricerca più diffuso al mondo. Google mette a disposizione una serie di modalità e funzioni per pubblicizzare i propri prodotti. Dalle campagne Shopping, in cui caricare un feed di articoli, alle campagne Search, con cui si intercettano le richieste specifiche degli utenti e si compare nelle prime posizioni della SERP. Senza dimenticare Google Display, con banner illustrati e dinamici che conquistano visivamente l’attenzione di potenziali clienti.

Il circuito Google costituisce l’esempio perfetto per capire come la pubblicità online debba essere impostata in maniera coordinata e complementare, addirittura all’interno della stessa piattaforma. I banner display sono utilissimi per l’awareness e la notorietà, mentre una campagna Search è più orientata al traffico e alla conversione. La Shopping, come dice la parola stessa, nasce per favorire gli acquisti. Per questo per pubblicizzare calzature online vanno utilizzate insieme.

Pubblicità di scarpe online con i social media

Quando si parla di presenza, visibilità e pubblicità online, non si può non parlare di social media. I clienti adesso si trovano su questi canali. Basta guardare il numero di utenti delle varie piattaforme, o il tempo medio di utilizzo per far capire la loro importanza. Ma ancora più nel dettaglio, il dato più interessante riguarda gli acquisti online effettuati da smartphone. La somma è di quasi 16 miliardi di euro, solo nel 2020 si è assistito ad un 22% in più rispetto all’anno precedente. E il 98% del traffico sui social arriva da dispositivi mobili. Serve davvero altro per iniziare ad utilizzare i social media per la pubblicità di scarpe online?

Le vere domande da farsi sono: quali canali scegliere e soprattutto con quali contenuti. Seguendo i trend del momento, è innegabile come il formato di maggior impatto e coinvolgimento sia quello video. Per questo il consiglio è quello di puntare sui Reels di Instagram, gli Shorts di YouTube, e la viralità di TikTok. Instagram e Facebook, inoltre, possono essere utilizzati come vere e proprie vetrine, andando a creare uno shop online, grazie anche all’ausilio delle migliori piattaforme e-commerce.

Infine, i social sono fondamentali per creare una community. Tanto i post quanto le sponsorizzazioni devono diventare un punto di incontro per gli utenti. I contenuti dovranno essere lo spunto di uno scambio di idee e soprattutto di recensioni sul servizio e sulla qualità del prodotto. Per esempio, se sotto al post di promozione di una particolare scarpa ci sono molti commenti positivi, sarà più facile che altri utenti siano incentivati all’acquisto.

Pinterest Ads per calzature online

Tra i canali social da utilizzare per la pubblicità di scarpe online non si può trascurare Pinterest. Una piattaforma di bacheche visive in continuo aggiornamento ed espansione. Esattamente ciò che serve per il settore dell’abbigliamento e della moda. Su Pinterest è possibile raccogliere i contenuti in bacheche tematiche, come una collezione di nuove calzature o tutti i prodotti di un particolare brand. In questo modo gli articoli non saranno dispersi tra vari post e la comunicazione garantirà agli utenti una visione unitaria. Si tratta di un’opzione molto utile anche per fornire consigli e abbinamenti di outfit completi: proprio l’ispirazione che viene cercata su Pinterest!

Le bacheche e i contenuti di Pinterest possono anche essere sponsorizzati con l’utilizzo di Pinterest Ads. Questo serve a dar loro maggiore visibilità, aumentando il numero di persone raggiunte. Come per gli altri social, anche qui è possibile operare una targhettizzazione dettagliata, andando ad incontrare uno specifico pubblico con interessi ben delineati. La pubblicità su Pinterest, dato il suo forte impatto visivo e il comune uso di ricerca e ispirazione, è ideale per la brand awareness e la notorietà del marchio. Inoltre, potendo aggiungere al contenuto sponsorizzato il link all’e-commerce o al sito, le pubblicità consentiranno di aumentare gli acquisti online.

Digital PR e influencer marketing

Si arriva così all’ultimo tassello di una strategia di web marketing per la pubblicità di calzature online. Da sempre gli acquisti sono influenzati dal passaparola, quello che nel marketing si chiama WOM, word of mouth. E da sempre una strategia pubblicitaria è quella di utilizzare testimonial per pubblicizzare un articolo o un marchio. Con Internet queste dinamiche si sono ampliate, mettendo a disposizione nuove modalità.

Riuscire a creare collaborazioni e partnership con influencer, blogger, opinion leader del web, può risultare la scelta vincente per la propria pubblicità. Il lancio di una nuova linea di scarpe può essere promosso da uno di questi personaggi, la cui copertura è molto ampia e la cui opinione è ritenuta valida. In questo modo sarà possibile ottenere visibilità e credibilità, andando a raggiungere nuovi utenti interessati. Un influencer che lascia una recensione e calza proprio quel paio di scarpe sarà un boost sicuro per il ritorno sugli investimenti.


Condividi

X

Il nostro sito utilizza i cookie. Per conoscere nel dettaglio i cookie presenti e come disattivarli leggi la nostra informativa sull'uso dei cookies. Per acconsentire e fruire del sito clicca sul pulsante 'Accetto'.