Gli strumenti della SEO

StampaEmail

QUALI SONO GLI ELEMENTI CHE VANNO A COMPORRE LA VISIBILITA’ ONLINE DI UN SITO WEB?

L’analisi preliminare di visibilità

Un sito può raggiungere i primi posti sui motori di ricerca se, dopo un’attenta analisi del target e delle risorse a disposizione, viene attuata un’intelligente campagna di posizionamento etico. Infatti solo rispettando appieno le linee guida stilate dai motori di ricerca si ha la garanzia che gli sforzi di Search Engine Optimization vengano ripagati da risultati durevoli e, quindi, remunerativi.
Questo significa partire da un’attenta analisi della posizione del proprio sito, della posizione dei propri concorrenti, delle keywords che portano traffico profilato e delle potenzialità dei propri prodotti o servizi nel web. Solo quando si ha un quadro sufficientemente ampio e dettagliato della situazione di partenza, si può stabilire il target migliore ed entrare nell’arena competitiva dei concorrenti.

Indicizzazione ed Ottimizzazione SEF

La prima fase di ottimizzazione consiste nell’analisi e nella messa a punto della navigabilità del sito.
Nella progettazione e nell'allestimento di un sito Internet troppo spesso ci si concentra esclusivamente sulla multimedialità e l'impatto grafico tralasciando, invece, un rigoroso esame della sua navigabilità. Una simile omissione è tanto più grave quanto più rischia di penalizzare fortemente l'indicizzazione del sito stesso da parte dei motori di ricerca, che ragionano in maniera diversa dagli utenti umani e che, però, sono i più importanti arbitri del successo di un sito Web.
Un sito non correttamente letto dai motori di ricerca rischia di essere pesantemente penalizzato e di richiedere enormi sforzi, anche dal punto di vista economico, per raggiungere un livello di visibilità appena accettabile.
Tramite il servizio di ottimizzazione SEF (Search Engine Friendly) i nostri specialisti SEO analizzano a fondo il sito esistente e ne riscrivono il codice o ne riorganizzano la struttura di navigazione in modo da garantire la migliore indicizzazione possibile da parte dei motori di ricerca. Alla fine del lavoro di ottimizzazione il sito ha una struttura tale da poter garantire anche la propria indicizzazione futura. L'aspetto e la logica del sito non vengono alterati, ma i contenuti appaiono più appetibili ai motori di ricerca. Se necessario il lavoro dei SEO specialists è condotto in stretta collaborazione con il Webmaster che è comunque responsabile della pubblicazione delle modifiche al sito.

Il posizionamento SEO

L’attività SEO va al di là dei semplici trucchetti che si possono reperire in rete e presuppone una seria analisi del mercato e della concorrenza. Per essere, ad esempio, primi su Google non basta una indicizzazione del sito ed un contenuto ben scritto. Il posizionamento Google richiede la consulenza di un SEO specialist che sappia consigliare al cliente la giusta scelta di parole chiave che possano massimizzare il ritorno sugli investimenti, fatta proprio in ambito SEO Google. Ovviamente, vale lo stesso discorso per tutti gli altri motori di ricerca, ognuno con le sue peculiarità.
Nessun cliente è uguale all’altro ed è proprio per questo che l’ascolto delle necessità e delle aspettative è fondamentale per il consulente SEO in ARvis.it. Affrontare le sfide di posizionamento siti web richiede l’uso esperto ed analitico di seo tools, che permettono un’analisi operativa degli interventi SEO da effettuare.
Una volta ultimata l’analisi si procede con il piano vero e proprio di attuazione degli interventi, sempre in collaborazione con l’ufficio marketing dell’azienda cliente, per armonizzare il delicato processo di crescita del traffico dai motori di ricerca. La fase attuativa riprende da vicino quanto previsto per l’ottimizzazione SEF, di cui è la naturale prosecuzione, ma si concentra nella focalizzazione del traffico su specifiche combinazioni parola chiave/pagina, che premiano il sito stesso collocandolo nella parte alta dei risultati di ricerca (SERP).

Il link building con la Digital PR

Parallelamente al lavoro di posizionamento sui motori di ricerca, è di primaria importanza seguire una strategia di link building di qualità. Ciò che occorre è un buon numero di link entranti, ma non è esclusivamente una questione di quantità, serve anche un buon valore dei siti e dei blog che linkano il sito web da posizionare. Per ottenere una elevata qualità, serve un lavoro complesso di digital PR costruito su una rete di siti web di settore.

Il monitoraggio della concorrenza SEO

In qualsiasi contesto competitivo tenere sotto controllo la concorrenza è indispensabile per capire non solo come si evolve il mercato, ma anche se si stanno operando le giuste scelte promozionali
ARvis.it è in grado di monitorare i siti dei diretti competitor selezionati in un bouquet suggerito dal cliente stesso e integrati con i dati risultanti dalle analisi dei consulenti di web marketing.
Con rapporti periodici è così possibile seguire l’evoluzione delle strategie di web marketing della concorrenza e pianificare le opportune contromisure in modo da mantenersi sempre in buona posizione rispetto ai cosiddetti SEO competitors.

Copyright © 2016 ARvis.it. Tutti i diritti riservati.Sito web aggiornato in forma aperiodica a cura di ARvis.it srl - Via Isonzo, 34 - 00198 Roma - CF/PI/R.I. 09041871006 - REA 1135122
Cap. soc. 12.500 euro i.v.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso