Come usare gli hashtag su Instagram

come usare gli hashtag su instagram
Condividi

Gli hashtag su Instagram sono uno strumento fondamentale per far crescere un profilo Instagram sia aziendale che personale.
Saperli usare è indispensabile, lo strumento fornito da Instagram va sfruttato e studiato in maniera strategica, per poterne trarre il massimo dei vantaggi.

A cosa servono gli hashtag

Gli hashtag sui social media  hanno un compito speciale: identificare il contenuto che si sta condividendo. Sono delle parole chiave che descrivono la foto o il video che viene pubblicato.

La parola chiave scelta è preceduta dal simbolo #, ogni hashtag va a definire una nicchia che può essere più o meno ampia. Cosa vuol dire questo? Che ci sono hashtag più grandi e più usati e altri invece meno usati ma non per questo meno efficaci, ne parleremo tra breve.

E’ chiaro quindi che sei stai caricando una foto su un determinato tema, gli hasthtag dovranno essere collegati ad esso.

Facciamo un esempio: sei un’azienda che si occupa di food, i tuoi hashtag avranno come tema il cibo o la cucina, se sei una azienda che vende invece ad esempio prodotti beauty, gli # da usare saranno collegati alla bellezza o al make up.

Siamo arrivati alla prima regola fondamentale sugli hashtag di Instagram: contestualizza e racconta il tuo contenuto con parole chiave che descrivono quello che stai condividendo.

Trovare gli hashtag giusti su Instagram

Così come per la SEO, dove la ricerca delle parole chiave è fondamentale e bisogna fare un’analisi approfondita in base al progetto, anche per gli hashtag su Instagram è necessario uno studio preliminare.

Questo perché gli hashtag più usati generano visibilità in base al seguito di un profilo, danno dei buoni risultati insomma, solo a chi ha un profilo IG ormai ben avviato.
Se invece il tuo profilo Instagram è nuovo di zecca e il tuo obiettivo è quello non solo di aumentare i tuoi follower ma anche di avere dei follower di qualità allora devi agire diversamente.

La ricerca degli hashtag migliori

E’ Instagram stesso a darci una mano, nella barra cerca, inserendo una parola chiave e cliccando su Tags, IG vi suggerirà una serie di # con il numero corrispondente di post.
Se si clicca su un hasghtag molto seguito, vedrai tutti i post che sono collegati a quella parola, sopra troverai anche gli hashtag correlati. Sono proprio loro che vanno studiati e analizzati, come? Andando a vedere i profili che pubblicano con quegli # e andando a verificare l’utilizzo che ne fanno.

Ecco la seconda regola per gli hashtag su Instagram: studia la concorrenza.

Per ottimizzare la tua ricerca e trovare gli hashtag migliori puoi pensare anche di generare una lista in base al contenuto che pubblichi.

Cerca di fare un giusto mix. Non usare subito gli # troppo grandi, devi partire da quelli più piccoli per aumentare la portata in base alla crescita del tuo profilo.

All’inizio quindi usa hashtag di nicchia e poco conosciuti, per passare ai medi e infine usare i più grandi.
Crea un hashtag personale che userei sempre, questo sarà utile per fare identificare il tuo brand.

Quanti hashtag si possono usare su Instagram

Instagram permette di usare 30 hashtag, i pareri sono discordanti c’è chi consiglia di non usarli tutti, chi invece dice di usarli tutti.
Il nostro consiglio è quello di usarli nella giusta maniera, facendo una selezione di quelli da usare e cambiandoli spesso, cerca di testare anche quelli che ti portano più like e commenti e quindi engagement.
Se vuoi proprio una indicazione numerica, inserisci almeno 20 hashtag utili alla tua narrazione.

Dove inserire gli hashtag su IG?

Vanno inseriti nella didascalia del post. Alcuni consigliano sul primo commento, ma non ci sono evidenze in tal senso, che sia una strategia che funziona.
Secondo uno studio condotto da Social Insider in collaborazione con Quu  emerge che,  il posizionamento degli hashtag nella didascalia permette di raggiungere una maggiore copertura di pubblico. 

Ovviamente per far crescere un profilo o guadagnare con Instagram, non basta solo selezionare gli hashtag giusti. Ci sono tanti elementi da tenere in considerazione: la selezione delle foto, la giusta programmazione, l’uso dei video o meno, l’utilizzo delle Instagram Stories. Insomma, gli elementi che determinato il successo di un profilo Instagram sono tanti.

Instagram è un social molto articolato e, per usarlo in maniera professionale, si può partire dalla consulenza di un’agenzia esperta in social media marketing!


Condividi

Il nostro sito utilizza i cookie. Per conoscere nel dettaglio i cookie presenti e come disattivarli leggi la nostra informativa sull'uso dei cookies. Per acconsentire e fruire del sito clicca sul pulsante 'Accetto'.