I 3 vantaggi della SEO

vantaggi seo
Condividi

Sempre più spesso si sente parlare di ottimizzazione per motori di ricerca: ma quali sono i vantaggi della SEO? Visibilità, alta probabilità di conversione e posizionamento a lungo termine: ecco perché la SEO è indispensabile per qualunque business online.

SEO è l’acronimo per Search Engine Optimization , ovvero ottimizzazione per i motori di ricerca. Si tratta di una serie di attività che curano il posizionamento di un sito web su Internet e, di conseguenza, la sua visibilità.

Quando un utente effettua una query di ricerca su Google, infatti, i risultati che vede non sono casuali, né come contenuti né come ordine di apparizione. Big G ha implementato un algoritmo che conta oltre 200 fattori di ranking, in base ai quali valuta ogni sito e lo fa comparire in una data posizione secondo il search intent dell’utente. 

L’ottimizzazione SEO serve proprio per scalare la SERP e comparire nelle prime posizioni. 

Vantaggi SEO: visibilità, conversione e posizionamento

Avere un sito ottimizzato SEO comporta tre vantaggi principali: visibilità sul web, alta probabilità di conversione e posizionamento a lungo termine.

Un sito ottimizzato SEO, infatti, comparirà nelle prime posizioni dei motori di ricerca e sarà più facilmente raggiungibile dagli utenti. Inoltre, essendo tra i primi risultati di ricerca, registrerà più traffico e intercetterà più click, aumentando la probabilità di conversione. Infine, l’ottimizzazione garantisce risultati sul lungo periodo, con la giusta attenzione e un monitoraggio costante.

Ecco nel dettaglio i tre vantaggi dell’ottimizzazione SEO.

1 – Migliorare la visibilità sul web

Quando si cerca un’informazione, un consiglio, una novità, il primo passo è chiedere a Google! Google è, infatti, il motore di ricerca più utilizzato al mondo, che concentra oltre il 90% degli utenti di Internet globali. Gli ultimi dati registrano una media di 8,5 miliardi di query quotidiane. Questo significa che il bacino d’utenza, e quindi il numero di potenziali clienti, è pressocché illimitato.
Così come le ricerche e gli utenti sono numerosissimi, lo stesso si può dire per la concorrenza. Ecco perché la presenza non è abbastanza, se non è supportata dalla giusta visibilità. L’ottimizzazione SEO è ciò che rende un sito visibile, facendolo comparire tra i primi risultati di ricerca.
Il primo vantaggio di un sito ottimizzato SEO è proprio la visibilità. Un sito web con contenuti aggiornati, posizionato per le giuste keyword strategiche, con una link building interna ed off site ottimale, è in grado di posizionarsi ai vertici della SERP. 

2 – L’ottimizzazione SEO aumenta le conversioni

Si arriva così direttamente al secondo vantaggio della SEO, cioè le performance in termini non solo di visibilità e traffico, ma anche di conversioni. 

Le statistiche parlano chiaro: i primi tre risultati di ricerca concentrano quasi il 70% dei click totali*. Comparire nelle posizioni inferiori, o addirittura in seconda pagina, equivale quasi a non esistere. Un sito ottimizzato SEO, posizionato nei primi posti della SERP, intercetterà molti più click e traffico di alta qualità.
Comparendo tra i primi risultati, infatti, il sito raggiungerà più facilmente i potenziali clienti e, dall’altro lato, sarà più facilmente raggiungibile. In questo modo l’incontro con utenti interessati è più immediato, aumentando anche le probabilità di conversione.

L’utente di Internet, solitamente, è un utente distratto. Un sito ottimizzato SEO gli proporrà il contenuto più adatto nel posto giusto e al momento giusto. L’ottimizzazione, infatti, non riguarda solo il posizionamento ma anche la navigabilità del sito, l’esperienza utente al suo interno. Combinando questi fattori, le performance del sito saranno qualitativamente e quantitativamente migliori.

3 – Un sito ottimizzato SEO ottiene un posizionamento a lungo termine

Come detto, la concorrenza sul web è accanita e numerosa. Ogni giorno nascono nuovi siti e quotidianamente vengono pubblicati milioni di nuovi contenuti. Spesso però si tratta di fuochi di paglia che si esauriscono quasi subito. Il terzo vantaggio della SEO è quello di essere un’attività lungimirante, orientata al lungo periodo. L’ottimizzazione si vede sul lungo termine, migliorando progressivamente posizionamento e performance del sito. Si tratta di una crescita progressiva e duratura, che permette di mantenere alta la visibilità in maniera costante.

Questo a patto che la strategia SEO sia completa e funzionale, comprendendo anche un attento monitoraggio. I motori di ricerca, infatti, apprezzano siti che propongono nuovi contenuti, aggiornando anche le loro modalità di fruizione.

Le dinamiche di Internet, infatti, sono in continua evoluzione. L’algoritmo stesso di Google si aggiorna in maniera periodica, facendo prevalere determinanti fattori di ranking. L’ultimo aggiornamento sui Core Web Vitals, per esempio, premia i siti che garantiscono la miglior esperienza utente, in termini di responsività a dispositivi mobili e velocità di caricamento.

Un’attività SEO strategica e completa comprende un’attenzione costante e un aggiornamento periodico. In questo modo vengono poste le basi per un’attività online vincente a breve e lungo termine.

Perché fare SEO

Un sito web ottimizzato è un sito visibile e performante, che garantisce un’esperienza di navigazione ottimale e gradevole. L’attività SEO permette di posizionarsi nelle prime posizioni di Google: comparire in cima alla SERP aumenta la possibilità di incontrare clienti interessati ad alta probabilità di conversione.
E se questo non fosse abbastanza, ecco un’ulteriore ragione del perché fare SEO: superare i competitors! Questa attività, infatti, va ad ottimizzare tutti gli elementi del sito, tanto nella struttura quanto nei contenuti. In questo modo il sito sarà funzionale ed efficace, posizionato per keyword strategiche che lo differenzieranno dalla concorrenza.
Se nelle prime posizioni di Google non compare il proprio sito, vuol dire che c’è quello di un concorrente. L’ottimizzazione SEO parte proprio dall’analisi dell’arena competitiva, per capire come battere la concorrenza sul web. In altre parole, la SEO è un’attività che permette di anticipare il mercato, ottenendo l’interesse e la fiducia del target di riferimento. Con l’ottimizzazione SEO è possibile stare sempre un passo avanti alla concorrenza!

*Fonte: https://www.comunicaresulweb.com/seo/quanti-click-vale-posizione-google/


Condividi
Tags: