Audit SEO: cos’è e perché è fondamentale

L’audit SEO è un’analisi precisa, dettagliata e specifica delle prestazioni del sito web all’interno dei principali motori di ricerca. Si tratta di un’operazione che permette di scansionare, revisionare e valutare sia la struttura che i contenuti di un sito. Lo scopo è far emergere errori, problemi, miglioramenti e possibili interventi per ottimizzare le performance. Tutto questo tenendo in considerazione le rispettive prestazioni dei principali competitors.

L’audit SEO si presenta così come uno studio approfondito e minuzioso dello stato di salute di un progetto online. Il sito web, infatti, è come un organismo vivente che si muove e cresce all’interno di un habitat a sua volta dinamico e in continua evoluzione. Internet è un mondo in costante aggiornamento e cambiamento; i siti web non sono statici ma necessitano di manutenzione e controllo: l’audit SEO serve proprio per rimanere sempre competitivi in queste trasformazioni.

L’importanza di un audit SEO tecnico

Per capire l’importanza dell’audit SEO si può ricorrere a una similitudine. Questa analisi altamente tecnica è come una visita medica: il controllo SEO serve per valutare e monitorare lo stato di salute di un sito web. Proprio come il checkup medico, anche l’esame SEO controlla diversi fattori: la struttura, i contenuti, gli elementi esterni e indiretti. Questo permette di rilevare possibili criticità, che richiedono ulteriori approfondimenti e specifici interventi, ma anche aspetti positivi e margini di miglioramento. In seguito al primo checkup ne occorreranno poi altri per valutare l’efficacia delle azioni prescritte e svolte; la stessa cosa vale per l’analisi SEO, che va effettuata periodicamente.

Così come per la visita medica bisogna rivolgersi a un dottore, anche per l’indagine SEO è bene affidarsi a consulenti SEO specialist e professionisti del settore. Un audit SEO tecnico svolto in maniera completa, esperta e competente, permetterà di migliorare le prestazioni del sito. Questo significa ottenere maggior visibilità e traffico di qualità, andandosi a posizionare nei primi posti della SERP e intercettando gli interessi di ricerca degli utenti.

Migliorare la visibilità con l’audit SEO avanzato

Ma come si svolge questa analisi? Un audit SEO avanzato comprende tre fasi: l’indagine sulla struttura e gli aspetti tecnici; il controllo e la revisione dei contenuti; lo studio e il rapporto con i competitors. Questi tre passaggi verranno compresi in un unico documento per avere una visione d’insieme del sito, la sua attuale condizione e come muoversi per migliorarla. Alla luce di questi dati, infatti, l’audit SEO permette di porre nuovi obiettivi e propone soluzioni per raggiungerli. Lo scopo, come già detto, è migliorare le prestazioni del sito in un’ottica di maggior visibilità e volume di traffico.

Dal punto di vista tecnico viene indagata l’architettura e la struttura del sito. La correttezza del codice HTML, la validità dei protocolli di sicurezza, la funzionalità dei collegamenti ipertestuali, la bontà delle URL delle singole sezioni. Ma anche l’usabilità del sito, la facilità di navigazione e tutti i fattori di ranking dei motori di ricerca, come la velocità di caricamento, i core web vitals e il mobile first. Tutti questi aspetti devono essere scansionati con cautela e precisione.

Non solo tecnica: contenuti e competitors

Per i contenuti, l’audit SEO parte dalle keyword. Per quali parole chiave il sito è posizionato e in quale posizione della SERP ? Quali keyword strategiche non sono opportunamente presidiate? Sulla base di questa ricognizione sarà possibile capire come intervenire. Dalla nuova disposizione delle pagine del sito, dalla necessità di aprire un blog , fino a strategie di SEO off page come la link building per creare backlink di ingresso: sono diverse le operazioni possibili.

Per essere corretta e precisa, l’indagine si inserisce all’interno dello studio dell’arena competitiva. L’audit deve far sempre riferimento alla concorrenza: non semplicemente i competitors di mercato ma i concorrenti a livello SEO. Le dinamiche di competizione su Internet sono diverse da quelle tradizionali, e seguono logiche di mercato differenti. L’audit permette di individuare competitors SEO e guadagnare nuove nicchie di mercato e possibili clienti.

Audit SEO come analisi SWOT

In conclusione, l’audit SEO si presenta come analisi SWOT di un progetto online. SWOT è l’acronimo di Strenghts, Weaknesses, Opportunities and Threats. L’indagine permette di individuare punti di forza, di debolezza, opportunità e criticità del sito web, mettendo in luce dove e come intervenire per ottimizzarne le prestazioni.

ARvis.it propone tra i servizi SEO un audit esperto e competente, goal oriented e supportato dai dati. Posizionamento, visibilità, ottimizzazione sono aspetti misurabili che possono essere monitorati e migliorati. L’audit SEO di ARvis.it pone il focus sugli obiettivi e sui risultati, proponendo un servizio ritagliato su misura per ogni specifico sito web.

Le nostre soluzioni vengono customizzate sulla base delle tue esigenze

Ascoltare le tue richieste e comprendere i tuoi obiettivi è per noi un principio fondamentale. L'ascolto è alla base del nostro processo di customizzazione. Lavoriamo con te per creare un'esperienza unica di comunicazione in rete.

Scopri cosa possiamo fare per te