Strategia influencer marketing per raggiungere i propri obiettivi

L’influencer marketing è una strategia di marketing digitale in cui ci si affida a un influencer per la promozione e sponsorizzazione di un prodotto o servizio. Si tratta di un’iniziativa che rientra in una campagna di Digital PR e comprende al suo interno diverse attività.
I post su Facebook, i reels e le storie su Instagram, i video su YouTube, gli articoli di un blog, sono tutti contenuti che possono rientrare in una strategia di influencer marketing. Gli influencer sono, infatti, i nuovi opinion leader del web che hanno grande visibilità e seguito su canali di comunicazione digitali, soprattutto i social. Questo significa che tramite i loro contenuti si può incontrare un bacino d’utenza ampio e variegato, raggiungendo i diversi pubblici di riferimento.

Influencer, non testimonial

Prima di tutto bisogna sfatare un luogo comune e un errore diffuso che porta a valutare l’influencer marketing in maniera scorretta. L’influencer non è un testimonial, non è necessariamente una celebrità che presta la sua fama e la sua popolarità ad un’azienda. È una persona influente perché con i suoi contenuti ispira, convince, consiglia gli utenti del web. Può essere per esperienza, per un’effettiva competenza nel settore, per simpatia, per il modo che ha di porsi con il pubblico: l’influencer ha un forte seguito che lo considera un punto di riferimento.
Una campagna di influencer marketing, quindi, non è un’attività generalista ma deve essere verticale e diretta. Non si punta sulla visibilità e sulla notorietà del personaggio ma sul suo rapporto con il pubblico. In questo modo l’influencer può diventare sia brand ambassador, incarnando i valori del brand e collaborando per diverso tempo, sia essere una collaborazione occasionale, con contenuti sponsorizzati, contest e affiliazioni.

Scegliere i giusti influencer per sponsorizzare la propria attività

Il cuore di una campagna di influencer marketing è, dunque, la scelta dei giusti personaggi. Gli influencer, infatti, non sono tutti uguali. Quando si valutano i diversi profili bisogna stare attenti a non farsi ingannare. Spesso, infatti, ci si lascia ammaliare dai numeri senza valutarne l’effettiva qualità. Il numero di followers può costituire una vanity metrics e una fonte di errore. Quel numero potrebbe essere gonfiato e non realistico, o comunque non corrispondere all’effettivo pubblico attivo, interessato, recettivo.
Nella fase di ricerca degli influencer, sono due i fattori principali da considerare: la pertinenza e l’engagement rate. Per pertinenza si intende l’attinenza del profilo rispetto alla propria attività. Parlando di cibo, per esempio, è bene individuare food influencer, profili che concentrano la propria comunicazione su questo tipo di argomenti. Certo, vale sempre la pena spaziare per cercare di coinvolgere un pubblico più ampio, ma sempre stando attenti alla scelta. Continuando con l’esempio del settore food, un’idea può essere rivolgersi a traveller o fitness influencer, declinando il messaggio in maniera adeguata.
L’engagement rate, invece, è il tasso di interazione. Più che il numero di followers bisogna valutare la loro qualità, l’effettivo interesse che rivolgono all’influencer. Un engagement rate alto significa che i contenuti producono interazioni e commenti, coinvolgendo il pubblico. Un micro influencer  da 10.000 followers può avere un tasso di interazione maggiore, e quindi costituire un asset strategico migliore, di uno da 100.000 followers.

Influencer marketing: perché sceglierlo

Puntare sull’influencer marketing può essere una scelta intelligente per vari motivi. Innanzitutto permette di incontrare un pubblico ampio e variegato, che conosce le dinamiche del web e utilizza Internet e i social come fonte di ispirazione e di consigli per gli acquisti. Inoltre, permette di declinare il proprio messaggio in maniera dinamica e interattiva, utilizzando i profili degli influencer come cassa di risonanza e i loro contenuti come proposta di valore del brand.

Infine, può essere la giusta strategia per raggiungere diversi obiettivi: dall’awareness alle conversioni, passando per la notorietà. Come detto, gli utenti dei social utilizzano le piattaforme come luogo di scoperta e seguono gli influencer proprio per conoscere nuovi marchi e prodotti.

Il nostro team specializzato in Digital PR e influencer marketing con esperienza e competenza, è in grado di strutturare una strategia di influencer marketing vincente ed efficace. Dalla ricerca dei profili più adatti al contatto e alla relazione con gli influencer, passando per l’ideazione dei contenuti e la loro diversificazione a seconda dei personaggi scelti: ogni passaggio viene curato nel dettaglio per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Chiedi una consulenza per una campagna di influencer marketing

Ascoltare le tue richieste e comprendere i tuoi obiettivi è per noi un principio fondamentale. L'ascolto è alla base del nostro processo di customizzazione. Lavoriamo con te per creare un'esperienza unica di comunicazione in rete.

Scopri cosa possiamo fare per te