ARvis.it per House at Quanta Club: comunicare l’iniziativa immobiliare che cambia Milano

House at Quanta Club è Abitare lo sport a Milano
Condividi

Da anni coinvolta nella comunicazione digitale del settore immobiliare, ARvis.it ha accolto con entusiasmo l’iniziativa della nuova costruzione residenziale House at Quanta Club.

Un progetto abitativo ambizioso e innovativo, che si propone di cambiare il modo di vivere e abitare Milano. Un’iniziativa stimolante tanto dal punto di vista immobiliare che da quello comunicativo. L’obiettivo è quello di raccontare l’unicità di House at Quanta Club, trasmettendone valori e qualità.

House at Quanta Club: abitare lo sport a Milano

La novità è rappresentata dall’unione tra complesso residenziale e polo sportivo. House at Quanta Club sorge infatti all’interno dello storico Quanta Club, centro sportivo di eccellenza a Milano. All’interno dell’esclusivo Club due torri, per un totale di 68 appartamenti, vanno ad integrarsi ai servizi e agli impianti già presenti.
Tutto questo è già brillantemente racchiuso nel claim che accompagna sempre il nome: House at Quanta Club è Abitare lo sport a Milano. Una mossa che viene incontro alle rinnovate esigenze abitative e alle nuove abitudini nate durante il coronavirus. Il tutto inserendosi all’interno della città più dinamica e innovativa d’Italia. E la comunicazione per raccontarlo non può essere da meno.

Target di comunicazione

La prima novità rappresentata da questo progetto è il target. Quando si pensa ad un piano di comunicazione bisogna sempre chiedersi a chi ci si vuole rivolgere, chi sarà il destinatario del proprio messaggio. In questi termini, il settore immobiliare si rivolge generalmente ad un pubblico adulto, indicativamente dai 35 anni in su.
House at Quanta Club è però un progetto giovane e giovanile, con un’audience più variegata e complessa. Si tratta di un’iniziativa rivolta agli amanti del fitness e del benessere, con un progetto di vita che coniughi attività sportiva e comodità.

House at Quanta Club sui social media

I social sono il luogo più adatto per intercettare questo pubblico. Ma il panorama di Facebook e Instagram è saturo di immagini e storie. Come emergere e far sentire la propria voce? Catturare l’attenzione online non è mai facile. È necessario un piano editoriale ben strutturato, che in maniera alternata e graduale sveli il progetto, in modo da creare attenzione e attesa. I post organici devono costituire la base di appoggio dell’attività pubblicitaria.
L’obiettivo non deve essere quello di raggiungere quante più persone possibili, bensì di raccogliere lead qualificate e valide. Una targetizzazione dettagliata per interessi; attività organica e adv che si sostengono a vicenda; un racconto per immagini e didascalie che racconti una storia senza mai svelarla del tutto. La comunicazione social di House at Quanta Club passa per questi tre fattori.

Il sito web immobiliare

Un’iniziativa unica nel suo genere ha bisogno di una presenza online altrettanto originale. House at Quanta Club è, infatti, il primo complesso residenziale a sorgere all’interno di un esclusivo Club sportivo. Esistono resort che hanno lo stesso concept o poli abitativi che offrono alcuni servizi simili. Ma nessun progetto equivale all’abitare dentro al Quanta Club, tra i suoi impianti sportivi e le sue offerte di comfort e lifestyle. Per questo ARvis.it ha curato nel minimo dettaglio il sito web di House at Quanta Club.

Il sito web è il biglietto da visita ufficiale su Internet. È il portale attraverso cui ci si rapporta in maniera istituzionale ai visitatori. Su di esso bisogna raccontarsi e spiegarsi, ma soprattutto coinvolgere. Non solo un sito web immobiliare  che presenta gli appartamenti ma anche una serie di pagine web dinamiche e sempre aggiornate, esaustive per accontentare utenti sempre più esigenti. Non a caso è stato pensato un blog in continua evoluzione, con contenuti nuovi ogni settimana per raccontare qualcosa in più sul progetto. Dalla zona e i suoi vantaggi al lifestyle proposto, passando per consigli e notizie su come vivere a Milano.

Advertising su Google

La ricerca attiva di una nuova casa si è spostata sempre più online, principalmente tramite le ricerche su Google. Ecco perché è importante comparire nelle prime posizioni dei motori di ricerca e contemporaneamente investire in campagne pubblicitarie su di essi con Google Adwords.

ARvis.it ha infatti allestito diverse campagne di ricerca e gestisce la loro ottimizzazione targettizzando un pubblico profilato per House at Quanta Club con obiettivo di lead generation. Con opportuni titoli e contenuti, e soprattutto utilizzando le giuste parole chiave, è possibile intercettare le ricerche degli utenti, in modo da comparire direttamente nella loro SERP. È un modo semplice per andare incontro al cliente, fornendo subito la risposta che sta cercando.

Non basta però intercettare le ricerche dirette. È estremamente utile anche catturare l’attenzione di utenti potenzialmente interessati all’acquisto mentre navigano su altri siti web, magazine online o anche sui social. Per questi casi ci sono le tipologie di campagne display su Google o social, di cui si accennava sopra. In questi casi vengono progettati graficamente e creati banner pubblicitari delle dimensioni adatte a comparire sui vari siti web, durante le sessioni di navigazione degli utenti. In questo modo le immagini del progetto di House at Quanta Club, accompagnate dal logo e da brevi titoli, si presentano in maniera accattivante e coinvolgente. La campagna display è stata utilizzata sia per fare brand awareness sia per raccogliere lead, contando sul supporto grafico delle immagini.   Lo stesso per le campagne social.

ARvis.it e la comunicazione integrata per House at Quanta Club

Se è vero che al giorno d’oggi quasi tutta la comunicazione si è spostata online, è altrettanto vero che i media tradizionali abbracciano ancora un ampio bacino d’utenza e hanno dunque un grande valore. Specialmente nel settore immobiliare. Ecco perché ARvis non si limita ai mezzi digitali, ma struttura i propri piani pensando anche agli strumenti tradizionali.

L’esempio è portato dalla copertina dedicata, e successivo articolo, su Pregio, lo storico inserto immobiliare de Il Corriere della Sera. Un punto di riferimento per tutti gli amanti del settore che mantiene ancora oggi il fascino della carta stampata e l’attrattiva dell’esclusività. Pregio è infatti un inserto mensile che raccoglie una nicchia di pubblico davvero appassionata. Un’audience da non farsi assolutamente scappare ma a cui rivolgersi in maniera diversa rispetto al pubblico digitale. Un tono sempre entusiasta ma più formale, più elegante per la carta stampata.
Ecco perché una comunicazione integrata deve anche saper adattare il suo tone of voice, declinando il messaggio in maniera sempre adeguata al pubblico di riferimento.


Condividi

X

Il nostro sito utilizza i cookie. Per conoscere nel dettaglio i cookie presenti e come disattivarli leggi la nostra informativa sull'uso dei cookies. Per acconsentire e fruire del sito clicca sul pulsante 'Accetto'.