Digital PR e SEO: l’unione fa la forza!

Digital PR e SEO

Digital PR e SEO possono essere viste come protagoniste di un’unica strategia? Come è possibile farle dialogare insieme in maniera coerente per portare dei risultati che durano nel tempo?

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza su questo argomento, di estrema importanza per chi opera in ambito SEO.

Perché la SEO è importante

Un progetto SEO ha come obiettivo quello di aumentare la visibilità di un sito internet sui motori di ricerca, ampliando il numero di visitatori che sono potenzialmente interessati a un prodotto o un servizio.

Per fare questo esistono una serie di tecniche SEO che possono essere divise in due grandi categorie:
Ottimizzazione on page
Ottimizzazione off page

L’ottimizzazione on page racchiude una serie di azioni che possiamo controllare direttamente. Tra questi vi sono la qualità dei contenuti, ma anche le performance del sito internet e la facilità di navigazione.

L’ottimizzazione off page o off site, invece, raggruppa tutta una serie di attività esterne al sito. Queste se curate nella giusta maniera, possono dare una “spinta” in più, facendo arrivare, il sito tra i primi posti sui motori di ricerca.

Per far crescere un sito internet e fargli scalare la serp di Google e degli altri motori di ricerca, c’è bisogno di un lavoro coordinato di entrambe le attività.

Quando un utente arriva su un sito è fondamentale garantirgli un’esperienza piacevole. In questo modo, si crea un rapporto di fiducia e che va ad inserirsi in maniera fluida all’interno del Customer Journey.

Curare il proprio brand è quindi essenziale per un progetto SEO che duri nel tempo.

La SEO ha effetti diretti su quello che è conosciuta come Brand Recognition, ecco perché includere anche un’attività di digital PR può essere la mossa vincente.

Digital PR e SEO possono essere viste come due alleate che cooperano insieme per il raggiungimento dello stesso obiettivo: essere primi sui motori di ricerca.

Prima però è meglio spiegare brevemente che cosa si intende per Digital PR e come questa può essere applicata in ottica SEO.

Cos’è la Digital PR

Per Digital PR si intende la versione digitale delle vecchie pubbliche relazioni.

E’ un settore del digital marketing che ha il compito di fiutare le opportunità e intessere dei rapporti che possono aiutarci ad aumentare la visibilità di un brand.

Si tratta di selezionare opinion leader, trend setter, influencer o micro influencer, blogger, brand ambassador, che vengono contattati per dare visibilità alla comunicazione aziendale.
Quando si porta avanti un progetto di influencer marketing quello che viene studiato prima di tutto, è il target del cliente; i blogger o gli influencer vengono scelti proprio tenendo conto di questo.

Quando si selezionano le persone con cui collaborare per una campagna di influencer marketing riveste una grande importanza il profilo social. In una campagna di Digital PR in ottica SEO invece, quello che conta è soprattutto l’autorevolezza del sito o del blog dove si sta chiedendo ospitalità.

Questo è un elemento decisivo nella scelta e nell’analisi della lista di contatti, non solo rilevanza social ma anche autority che molte volte non viaggiano insieme.

Capita spesso infatti di trovare dei bravissimi influencer molto seguiti su Instagram che hanno delle foto bellissime con i giusti filtri, con un canale IGTV super curato. Lo stesso non vale per il loro blog che è bello graficamente,  ma che però non è posizionato correttamente sui motori di ricerca.

Viceversa ci sono casi di blogger molto letti, ma che hanno un profilo social meno efficace. Uno non esclude l’altro, possono essere utili entrambi a seconda dell’obiettivo da raggiungere.
Se quello che vuoi raggiungere è posizionarti su Google con determinate parole chiave, allora hai bisogno di altro, perché i motori di ricerca ragionano in maniera diversa.

Link Building e Digital PR: differenze e affinità

Tra i principali fattori di ranking  di Google c’è il profilo backlink di un sito internet. Quello che però conta non è la quantità ma la qualità dei link.

Fino a qualche tempo fa, alcune agenzie realizzavano campagne “selvagge” di acquisizione di link, solo per far aumentare il ranking di un sito internet.
Google nel tempo ha “punito” molti siti che hanno “forzato” il loro posizionamento con link artificiali e non attinenti, ecco perché è necessario che tra la Link Building e la Digital PR ci sia un dialogo.

Sia la Link Building che la Digital PR possono aiutare a ricevere link, ma il meccanismo di acquisizione è diverso.

La prima procura artificialmente link, con l’unico obiettivo di aumentare il ranking, mentre la seconda fa conoscere un brand attraverso menzioni, che possono anche essere dei link che però hanno, agli occhi di Google, un peso differente, perché naturali.

La Digital PR serve a creare relazioni e a intessere rapporti di networking che nel lungo periodo ripagano, aumentando l’autorevolezza di un sito internet. Lo studio accurato del profilo della persona da contattare è fondamentale nel momento della selezione, per garantire un link di qualità e attinente dal punto di vista tematico e semantico.

Le due attività possono produrre gli stessi risultati in maniera diversa, l’ideale è farle interagire insieme in maniera coerente.
Per fare questo è chiaro come è necessaria la consulenza di un’agenzia esperta in digital PR, in grado di  valutare la giusta strategia in base alle esigenze del cliente.

 

 

 

Il nostro sito utilizza i cookie. Per conoscere nel dettaglio i cookie presenti e come disattivarli leggi la nostra informativa sull'uso dei cookies. Per acconsentire e fruire del sito clicca sul pulsante 'Accetto'.